Via Romea a Nonantolana: le novità sull’itinerario storico presentate in Abbazia

Presentati in Abbazia a Nonantola il nuovo sito ed i nuovi materiali promozionali della Via Romea Nonantolana, l’itinerario storico che collega Nonantola al Passo di Croce Arcana, lungo un cammino che affonda le sue origini nella millenaria storia dell’Abbazia, interessando, nelle sue due varianti, 17 Comuni della Provincia.

Presentati in Abbazia a Nonantola il nuovo sito ed i nuovi materiali promozionali della Via Romea Nonantolana, l’itinerario storico che collega Nonantola al Passo di Croce Arcana, lungo un cammino che affonda le sue origini nella millenaria storia dell’Abbazia, interessando, nelle sue due varianti, 17 Comuni della Provincia. La Via Romea Nonantolana, inclusa nell’Atlante Nazionale dei Cammini, fa inoltre parte del cammino europeo Romea Strata, che consente di raggiungere Roma attraverso la via Francigena, una volta valicato l’Appennino modenese. 

Queste le principali novità elaborate da Save Italian Beauty.

Nuove strategie di comunicazione con un posizionamento più competitivo e una immagine più moderna e riconoscibile per rilanciare La Via Romea Nonantolana. Ed è proprio dal simbolo dall’Abbazia di Nonantola (punto di partenza del Cammino) che ha inizio il lavoro di il restyling del logo precedente, con la pulizia dei segni, il cambio del font (Cinzel-Bold) e l’aggiunta del pay-off.

Il nuovo posizionamento del brand e dell’immagine coordinata grazie all’utilizzo di colori tonali caratterizzanti, come il rosso terra di Siena, per identificare il “mattone” della Chiesa di Nonantola, il giallo del sole, ed il verde come l’erba e i prati che i camminatori incontreranno lungo il tracciato. Colori che ritroveremo in tutti i materiali collaterali, dalle brochure, a manifesti e locandine fino alle credenziali del camminatore.

Ecco dove puoi trovare altri articoli sull’argomento:

Sul Panaro.net

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo aggiornamenti sul cammino, news ed eventi che ti faranno conoscere la Romea sia che tu decida di percorrerla tutta, fare solo qualche tappa o innamorartene attraverso i nostri racconti.