«Ripartiamo dai cammini storici» Turismo, segnali positivi dalla Bit

C’è anche il “marchio” dell’Empolese Valdelsa presente al padiglione regionale della fiera internazionale
L’assessore Cei: «Non solo Via Francigena e Romea Strata: dagli 11 Comuni offerte di prim’ordine»

Con la Pasqua alle porte, arrivano i primi segnali di ripresa per il turismo toscano e per il territorio dell’Empolese Valdelsa e Montalbano. «Dal cammini storici agli eventi legati al medioevo, tante opportunità di rilancio per la nostra zona». È tempo di riscatto per il nostro territorio, presente alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano all’interno del padiglione regionale. C’è ottimismo tra gli operatori del settore, nonostante la situazione politica internazionale ancora molto critica.
Alla Bit era presente l’assessore al turismo del Comune di Fucecchio, Daniele Cei, che è intervenuto allo stand di Toscana nel Cuore, il marchio dell’ambito turistico Empolese Valdelsa e Montalbano, a quello di Medieval Italy, la rete dei comuni medievali, e alla presentazione dell’ Atlante dei Cammini toscani*. Quest’ultima novità, realizzata da Toscana Promozione Turistica, punta a valorizzare l’offerta del turismo lento toscano attraverso 7 grandi itinerari, per 1.369 km totali. Antiche vie storiche, religiose, sentieri escursionistici, itinerari alla scoperta di testimonianze artistiche, siti Unesco, per un totale di 72 tappe che attraversano 119 comuni, 7 province e 20 ambiti turistici. Fucecchio è presente e protagonista di tutte queste realtà.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo aggiornamenti sul cammino, news ed eventi che ti faranno conoscere la Romea sia che tu decida di percorrerla tutta, fare solo qualche tappa o innamorartene attraverso i nostri racconti.