Progetto da 1,6 milioni per rigenerare il centro con i borghi della musica

Vale un milione 600 mila euro il progetto di rigenerazione urbana elaborato dall’amministrazione di Turriaco, grazie all’impegno della struttura comunale e del supporto tecnico fornito da Regione e Anni Fvg, per attingere ai fondi del
Pnrr. Tra i pochi piccoli Comuni della regione a tentare l’impresa, quello di Turriaco ha presentato al ministero della Cultura, sul bando dedicato all’attrattività dei borghi storici, un progetto che si articola attraverso due opere strutturali: la rigenerazione dei borghi storici che compongono il nucleo urbano, rinominati Borghi della Musica, e la creazione di un centro socio-culturale in uno di questi borghi.


Su queste due opere si innestano gli interventi a carattere socio-culturale che puntano a fare di Turriaco un attrattivo polo interculturale e musicale di riferimento per il territorio, come spiegano il sindaco Enrico Bullian e la vicesindaco, e assessore alla Cultura, Carla De Faveri.

La musica diventa il legame tra le radici storiche e le vie di svilupII sindaco di Turriaco Enrico Bullian Po presenti e future, già tracciate con le Ciclabili dei Cantautori (Tenco, Faber, Gaber, Mimì), che dal centro storico conducono verso i paesi limitrofi e che ora divengono funzionali al progetto di rigenerazione dei Borghi della Musica (Borgo de le Tartare, Logo Vec, Borgo de la Zita, Borgo de Sel e Borgo de Dodo).

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo aggiornamenti sul cammino, news ed eventi che ti faranno conoscere la Romea sia che tu decida di percorrerla tutta, fare solo qualche tappa o innamorartene attraverso i nostri racconti.