Il pellegrinaggio sulla Romea Strata fa tappa a Vinci

Venerdì 10 il passaggio dei pellegrini diretti a Roma. A tutti è stato donato il “nodo di San Pantaleo”, cifra del Genio e segno di una tradizione locale.

Il pellegrinaggio da Aquileia a Roma lungo la Via Romea Strata, organizzato dalla Fondazione Homo Viator venerdì 10 giugno 2022, nella 27° Tappa da San Baronto a Fucecchio, ha raggiunto Vinci e le terre di Leonardo.
Ad accogliere i pellegrini alla Casa Natale di Anchiano le associazioni locali, Pro Loco, Vinci nel Cuore, Noi per San Pantaleo. Il tragitto vinciano comprendeva la Strada Verde, un breve trekking urbano nella parte storica della città, con la visita alle piazze Masi e Dei Guidi, al Battistero di Leonardo in Chiesa di Santa Croce e infine al Tabernacolo dell’Annunciata di Piazza, dove ha inizio la Via di Caterina (nel ricordo della misteriosa madre del Genio) che conduce alla chiesa di San Pantaleone Martire.
Nell’occasione, per la prima volta, è stato donato a tutti i pellegrini “il nodo di San Pantaleo”, un gioiello antico della tradizione e cultura contadina, fatto da mani artigiane con le erbe del Vincio e del Padule di Fucecchio. Il nodo è un’antica decorazione medievale che ritroviamo in varie arti applicate, dalla ceramica all’intarsio ligneo, che Leonardo disegna in tutti i suoi quadri come una “cifra personale”, quasi una firma segreta.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo aggiornamenti sul cammino, news ed eventi che ti faranno conoscere la Romea sia che tu decida di percorrerla tutta, fare solo qualche tappa o innamorartene attraverso i nostri racconti.