Eugenio Piotto, il re dei cammini.

Uno zaino capiente, ma senza esagerare, un paio di scarpe comode, allenamento quanto basta.
Non serve altro per intraprendere uno dei tanti “Cammini” di cui anche il Bel Paese si è dotato negli ultimi anni da nord a sud, non di rado in collegamento con altri che conducono o arrivano dal resto d’Europa. Anzi sì, serve altro: spirito di adattamento, capacità organizzativa in autonomia e, soprattutto, occhi aperti all’incontro.
Ne sa qualcosa Eugenio Piotto da Azzio (paese della Valcuvia che lo vide sindaco in anni passati), classe 1957, che di “Cammini” ne ha percorsi tanti: la Francigena del Nord tra il passo del San
Bernardino e Roma, quella del Sud tra Roma e Santa Maria di Leuca, la Francisca del Lucomagno tra Ponte Tresa e Pavia, la Romea Strata fra Tarvisio e San Miniato.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo aggiornamenti sul cammino, news ed eventi che ti faranno conoscere la Romea sia che tu decida di percorrerla tutta, fare solo qualche tappa o innamorartene attraverso i nostri racconti.