Dionisia, la podista pellegrina che ha già percorso 3.600 km

COLOGNA Vignaga, ex impiegata di 67 anni, ha affrontato diversi cammini unendo sporte fede

La marciatrice ha condiviso le varie imprese con un’amica vicentina

Magari il loro non sarà un record, però, quella compiuta negli ultimi cinque anni due inseparabili marciatrici, una di Cologna e l’altra di Sossano (Vicenza), è sicuramente un’impresa degna di nota. Le due camminatrici, infatti, hanno percorso in tutto quasi 3.600 chilometri, grazie a marce che sono durate complessivamente più di quattro mesi, per l’esattezza 130 giorni. Tutto questo per fare un viaggio che, alla fine, è dentro a se stesse.
Le podiste pellegrine Dionisia Vignaga, che abita a Cologna, è un’impiegata di un consorzio di bonifica in pensione ed ha 67 anni, mentre Rosetta Mambin è una ex autista di camion 63enne che fa ora la casalinga. Il loro primo percorso, che poi è rimasto il più lungo di quelli realizzali sinora, l’haruro compiuto fra il maggio ed il giugno del 2018. Suddividendo il tragitto in 36 tappe hanno percorso i 1.050 chilometri del più impegnativo dei Cammini di Santiago. L’anno successivo hanno invece affrontato, sempre nello stesso periodo, percorrendo la Romea Strata e la via Francigena, il tragitto Cologna-Roma. Un itinerario di 800 chilometri che si sono «divorate» in 29 giorni. Avendoci preso gusto, fra il giugno e il luglio del 2020, hanno affrontato poi il Cammino di Sant’Antonio, andando da Camposampiero (Padova) a La Verna, in provincia di Arezzo: 500 chilometri e 19 tappe. Fra maggio e giugno dello scorso anno sono ripartite da La Verna per percorrere il Cammino di San Francesco, che le ha portate a Roma dopo 20 giorni e 506 chilometri con scarpe da trekking e zaino.
Quest’anno, invece, hanno deciso di tornare ad una vecchia passione, la via Francigena, sobbarcandosi i 706 km che portano dal Gran San Bernardo a San Miniato, in 25 tappe.

[…]

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo aggiornamenti sul cammino, news ed eventi che ti faranno conoscere la Romea sia che tu decida di percorrerla tutta, fare solo qualche tappa o innamorartene attraverso i nostri racconti.