11 settembre 2021: firma del protocollo di intesa tra le vie Romea Strata, Francigena e Romea Germanica

Sarà firmato, sabato 11 settembre, a Roma (alle ore 10, nella Libreria Leoniana, in via dei Corridori 16) il protocollo di intesa tra le vie Romea Strata, Francigena e Romea Germanica. Sarà presente il card. Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano. Le tre vie insieme coinvolgono una quindicina di Stati in Europa. L’accordo, affermano i presidenti delle tre vie, Massimo Tedeschi (Francigena), Flavio Foietta (Romea Germanica) e don Raimondo Sinibaldi (Romea Strata), “intende promuovere la collaborazione e creare una sinergia al servizio di pellegrini e viandanti che, a piedi o in bicicletta o con altri mezzi, da tutta Europa si recheranno a Roma nel 2025, in occasione del Giubileo che sarà indetto da Papa Francesco. Sarà una grande occasione per valorizzare la città meta di pellegrinaggio per eccellenza e centro della cristianità, poiché vi si trovano le tombe dei santi Pietro e Paolo, colonne della fede e del cristianesimo delle origini”.

Ingresso su invito.

Da sinistra, mons. Maurizio Bravi (rappresentante della Santa Sede presso l’Organizzazione Mondiale del Turismo), don Raimondo Sinibaldi (Via Romea Strata), Romina Gobbo (Giornalista Romea Strata), card. Pietro Parolin, Flavio Foietta (Via Romea Germanica), Massimo Tedeschi (Via Francigena), Fiorella Dallari (Comitato Scientifico).

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo aggiornamenti sul cammino, news ed eventi che ti faranno conoscere la Romea sia che tu decida di percorrerla tutta, fare solo qualche tappa o innamorartene attraverso i nostri racconti.