Le Radici del Vino

dal 08/10/2021 al 10/10/2021
Friuli Venezia Giulia, S. Giorgio della Richinvelda

 Fiera della Viticoltura d’Eccellenza

Le Radici del Vino è il marchio di territorio di cui il Comune di San Giorgio della Richinvelda si è dotato a partire dal 2003 e dal 2014 ha associato a questo marchio un logo bene riconoscibile. L’intento è quello di valorizzare la più grande peculiarità di questo territorio ovvero la coltura della barbatella.

La barbatella è il nome che viene dato alla piantina di vite nel suo primo anno di vita. La barbatella nasce tra l’innesto a tavolo tra una gemma di vite europea e la vite selvatica di origine americana. Questo innesto ha salvato la vite europea e tutte le varietà che ora conosciamo in quanto, a partire dal 1856, in Europa si è diffusa la fillossera, macroparassita di origine americana, in grado di distruggere l’apparato radicale della vite europea. Solamente l’ingegnoso innesto tra vite la vite europea e quella americana ha potuto salvare l’enorme patrimonio viticolo mondiale. In questo Comune, e in particolare nella frazione di Rauscedo, ogni anno vengono innestate 100 milioni di nuove piante pari al 75% della produzione nazionale e al 20% di quella mondiale. Le barbatelle prodotte a Rauscedo vengono esportate in oltre 40 Paesi nel mondo e ne fanno di fatto la capitale mondiale della viticoltura e a pieno titolo il luogo in cui il vino ha le sue radici. L’associazione Le Radici del Vino, nata nel 2015 in seguito alla prima edizione della manifestazione organizzata dal Comune di S. Giorgio della Richinvelda e le diverse associazioni del Comune stesso, si propone di promuovere la peculiarità della barbatella e la coesione fra i diversi paesi. L’associazione organizza l’annuale manifestazione Le Radici del Vino assieme al Comune di S. Giorgio della Richinvelda e durante l’anno promuove diverse iniziative rivolte alla valorizzazione culturale, enogastronomica e sociale del territorio de Le Radici del Vino.

​Le Radici del Vino in ogni edizione si propongono di affrontare, tramite una fitta proposta convegnistica, diversi temi inerenti il mondo del vino, delle barbatelle, della viticoltura, del turismo e dell’enogastronomia cercando di affrontare le tematiche usufruendo dei massimi esperti provenienti dal mondo produttivo, istituzionale e della ricerca al fine di offrire eventi aperti al mondo dei professionisti impiegati nei diversi settori affini al vino. L’evento, che si svolge a metà ottobre, ospita anche La Fiera Viticoltura d’Eccellenza, giunta alla 6^ edizione, che vuole essere un compendio delle più avanzate tecnologie per il vivaio e il vigneto. Durante la manifestazione troviamo spazio per degustare le eccellenze del territorio all’interno dell’Arena del Gusto, concorsi di vini, degustazioni a cura di ONAV e molte sale che offrono esperienze multisensoriali con lo scopo di far conoscere come nasce la barbatella e mostrare ai visitatori l’importanza del nostro territorio per il mondo vitivinicolo.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo aggiornamenti sul cammino, news ed eventi che ti faranno conoscere la Romea sia che tu decida di percorrerla tutta, fare solo qualche tappa o innamorartene attraverso i nostri racconti.