Lettonia

A beautiful aerial view of Riga, Latvia on a cloudy day

Romea Strata in Lettonia si estende per 430 chilometri seguendo le principali rotte storiche di commercio e scambio di esperienze culturali della zona, nonché l’attuale itinerario del Cammino di San Giacomo in Lettonia. Attraversa il paese dal confine con l’Estonia a nord, al confine con la Lituania a sud, abbracciando le diverse regioni storicamente abitate dalle antiche tribù livoniane e baltiche che furono tra le ultime ad essere cristianizzate in Europa a cavallo del XII – XIII secolo e quindi incorporata nel patrimonio culturale e spirituale comune europeo. 12 tappe del percorso portano il pellegrino attraverso Vidzeme alla capitale Riga, il più grande centro economico e culturale dei paesi baltici e patrimonio mondiale dell’UNESCO, e altre 6 tappe si snodano fino al confine con la Lituania lungo strade e luoghi legati agli eventi rilevanti nella storia spirituale e culturale e nella vita contemporanea della Lettonia.

La storia della Lettonia è stata in gran parte modellata dalla sua posizione sul Mar Baltico e dalla ricca abbondanza di corsi d’acqua che per secoli hanno servito come rotte commerciali e di scambio culturale che collegano l’Europa settentrionale, orientale e occidentale. Anche l’arrivo e la diffusione del messaggio cristiano sul territorio della Lettonia è strettamente correlato a due dei più grandi fiumi: il maestoso Daugava che secoli prima dell’arrivo dei missionari cristiani e dei crociati era utilizzato dai Vichinghi come rotta di navigazione verso Bisanzio, e il panoramico Gauja lungo le cui rive furono costruiti castelli medievali, fondate città, fiorirono la vita spirituale, lo scambio culturale e il commercio. L’itinerario segue in gran parte il corso di questi due fiumi portando il contemporaneo pellegrino lungo le strade storiche del paese verso città e borghi medievali un tempo membri della potente Lega Anseatica e oggi vivaci centri di cultura, a castelli, chiese e luoghi religiosi frequentati dai pellegrini medievali dirigendosi verso ovest lungo il Cammino di Santiago per la loro ricerca spirituale. La strada offre un’esperienza scenica diversificata della tipica campagna lettone, si snoda attraverso parchi naturali riccamente boscosi, tranquilli e scarsamente popolati, si snoda attraverso prati e lungo la valle glaciale Gauja con la sua arenaria scarpate e permette al viaggiatore di vivere la costa sabbiosa del golfo di Riga.

La mappa del cammino principale

Scopri tutte le tappe

Per conoscere gli, alloggi lungo il percorso, ti basterà entrare in una delle tappe e cliccare direttamente in mappa oppure nella sezione dettagli.