COSTO TAPPE (da 01 a 44): € 50,00

La Quota comprende:

Vitto, colazione e un pasto (pranzo o cena a seconda dell’alloggio di accoglienza)Assicurazione medicaGestione praticaGadget Romea Strata

La Quota non comprende:

Un pastoEventuali ingressiTrasporto da/per le tappe scelteTutto quanto non espresso nella “Quota comprende”

N.B.: La partenza è sempre il mattino presto per camminare nelle ore più fresche della giornata. Chi necessita di alloggio per la sera precedente è pregato di indicarlo nella sezione “Richieste extra” del modulo. Il prezzo di tale servizio è di 40,00 € (cena, pernotto e assicurazione).
Documenti necessari: documento d’identità, tessera sanitaria e quello richiesto dalla normativa anti-covid vigente al momento della partenza

COSTO DEI GIORNI A ROMA (45-46): € 130,00

La Quota comprende:

Vitto e alloggio dalla cena del 27/06 alla colazione del 29/06.

  • Pullman per le visite previste da programma
  • Ingresso per la visita della chiesa di San Clemente
  • Assicurazione medica
  • Gestione pratica
  • Gadget Romea Strata

La Quota non comprende:

  • Trasporto da/per le tappe scelte
  • Tutto quanto non espresso nella “Quota comprende”


Documenti necessari: documento d’identità, tessera sanitaria e quello richiesto dalla normativa anti-covid vigente al momento della partenza

INDICAZIONI TECNICHE ED EQUIPAGGIAMENTO
Lo zaino sarà il vostro compagno di viaggio che vi porterete sulle spalle per tutto il Cammino; per questo è bene preparalo con molta cura ed attenzione riponendovi solo oggetti utili ed indispensabili.

È necessario avere con voi i documenti e gli effetti personali.
Spray e gel igienizzante mani e superfici, mascherine Ffp2.
Il necessario per camminare è: cerotti per vesciche, spray repellente per gli insetti, cappello e/o bandana, poncho impermeabile o giacchetta impermeabile o k-way, pantaloni lunghi (o allungabili) da escursionismo, camicia, magliette a maniche corte, biancheria intima, pile o indumento pesante, calze, ciabatte, occhiali da sole.

In alcune tappe saranno necessari sacco a pelo e materassino (vi verrà indicato in quali tappe al momento dell’iscrizione).
Vi consigliamo inoltre di portare: borraccia d’acqua, piccolo kit cucito d’emergenza, tazza-bicchiere in metallo per bevande calde, coltellino tipo svizzero con posate da viaggio, porta carte in plastica impermeabile per le carte del Cammino, quaderno/block notes piccolo, biro/matita con gommino per cancellare.

DESCRIZIONE TAPPE 2022

Tappa n. 01 Aquileia-San Giorgio di Nogaro | Km 19,3

domenica 15 maggio

Partenza da: Ostello Domus Augusta – via Roma, 25 – Aquileia
Ore: 7.30
Punto di arrivo: San Giorgio Hotel – via Marittima, 69/A – San Giorgio di Nogaro

Dettagli tappa:
Partenza da Aquileia verso le 7.30 della mattina, arriveremo a San Giorgio di Nogaro verso ora di pranzo. Una visita a San Giorgio di Nogaro, timidamente affacciata sulla Laguna di Marano, appare imprescindibile per una piena immersione nel territorio della Bassa Friulana. Importante scalo marittimo dell’Alto Adriatico connesso alla zona industriale Aussa-Corno, il porto sangiorgino rappresenta il cuore pulsante dell’economia e del turismo. Si potrà sentire il profumo del mare, ed emozionarsi guardando tramonti mozzafiato, lasciandosi cullare dal tintinnio degli alberi delle barche a vela gustando prodotti tipici.

Tappa n. 02 San Giorgio di Nogaro-Latisana | Km 22,2
lunedì 16 maggio

Partenza da: San Giorgio Hotel – via Marittima, 69/A – San Giorgio di Nogaro

Ore: 7.30
Punto di arrivo: Hotel Bella Venezia – via Vendramin 30 – Latisana

Dettagli tappa:
Partenza da San Giorgio di Nogaro verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Latisana nel primissimo pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare: il Duomo di San Giovanni Battista e la Chiesa di Sant’Antonio di Padova, il Tempio Gaspari. Sarà inoltre possibile camminare lungo gli argini del fiume, passeggiare per piazza Indipendenza o vedere la “Sala degli Stucchi” all’interno di Palazzo Molin Vianello.

Tappa n. 03 Latisana-Concordia Sagittaria | Km 17,8

martedì 17 maggio

Partenza da: Hotel Bella Venezia – via Vendramin 30 – Latisana
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Concordia Sagittaria

Dettagli tappa:
Partenza da Latisana per le 7.30 della mattina, arriveremo a Concordia Sagittaria verso ora di pranzo.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare all’interno del Palazzo Municipale il Museo Civico Archeologico, la Cattedrale di Santo Stefano e il Battistero, ma anche il Ponte Romano e il Palazzo Municipale meritano particolare attenzione.

Nel pomeriggio si incontrerà il Vescovo per la benedizione del pellegrino.

Tappa n. 04 Concordia Sagittaria-Torre di Mosto | Km 16,2

mercoledì 18 maggio

Partenza da: Concordia Sagittaria
Ore: 7.30
Punto di arrivo: via confin 29/a – Torre di Mosto

Dettagli tappa:
Partenza da Concordia verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Torre di Mosto verso ora di pranzo.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare il Museo della civiltà contadina di S. Anna Boccafossa e anche il Museo del paesaggio.

Tappa n. 05 Torre di Mosto-San Donà di Piave | Km 18,7
giovedì 19 maggio

Partenza da: via confin 29/a – Torre di Mosto
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Best Western Hotel – Via XIII Martiri, 229 – San Donà di Piave

Dettagli tappa:
Partenza da Torre di Mosto verso le 8:00 della mattina, arriveremo a San Donà di Piave verso ora di pranzo.
Una visita a San Donà non può che iniziare dal Parco Fluviale passando successivamente per la bella Piazza Indipendenza dove si affacciano la Sede Municipale e la Biblioteca Comunale. Poco distante sarà possibile fare una sosta al Duomo di Santa Maria delle Grazie e al Museo della Bonifica.

Nel pomeriggio si incontrerà il Vescovo per la benedizione del pellegrino.

Tappa n. 06 San Donà di Piave-Quarto d’Altino | Km 28,2

venerdì 20 maggio

Partenza da: Best Western Hotel – Via XIII Martiri, 229 – San Donà di Piave
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo – Piazza S. Michele, 50 – Quarto d’Altino

Dettagli tappa:
Partenza da San Donà di Piave verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Quarto d’Altino nel pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Chiesa di San Michele Arcangelo e il suo campanile.

Tappa n. 07 Quarto d’Altino-Mestre | Km 20,1

sabato 21 maggio

Partenza da: Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo – Piazza S. Michele, 50 – Quarto D’altino VE
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Anda Venice Hostel – via Ortigara, 10 – Venezia Mestre

Dettagli tappa:
Partenza da Quarto d’Altino verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Mestre nel primo pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare Piazza Ferretto, vedere la Torre dell’Orologio, via Palazzo e la Chiesa di San Girolamo, il Museo del 900 e la galleria Matteotti.

Tappa n. 08 Mestre-Dolo | Km 21,3
domenica 22 maggio

Partenza da: Anda Venice Hostel – via Ortigara, 10 – Venezia Mestre
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Casa a Colori – via dei Frati, 1 – Dolo

Dettagli tappa:
Partenza da Mestre verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Dolo nel primo pomeriggio.
Tra le tante cose da vedere, non può mancare una visita allo squero, una tipica costruzione locale che in tempi lontani fungeva da cantiere coperto presso il quale ai fabbricavano e riparavano imbarcazioni e battelli; inoltre una visita al Duomo con il suo campanile e il mulino ad acqua costruito intorno alla metà del 500.

Tappa n. 09 Dolo-Padova | Km 17,8

lunedì 23 maggio

Partenza da: Casa a Colori – via dei Frati, 1 – Dolo
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Casa a Colori – via del Commissario, 42 – Padova

Dettagli tappa:
Partenza da Dolo verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Padova per pranzo.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Cappella degli Scrovegni, i Musei Civici agli Eremitani, il Museo d’Arte Medievale e Moderna, la Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo, Palazzo Bo, Prato della Valle e la Basilca del Santo.

Tappa n. 10 Padova-Monselice | Km 22,1

martedì 24 maggio

Partenza da: Casa a Colori – via del Commissario, 42 – Padova
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Parrocchia di San Giacomo- via S. Giacomo, 15 – Monselice

Dettagli tappa:
Partenza da Padova verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Monselice nel primo pomeriggio.
Si costeggia il cosiddetto Canale Battaglia ideale da percorrere a piedi o in bici, il territorio è costeggiato da alcune ville di campagna, aziende agricole e arrivando a Monselice si scorgono infine i colli Euganei la cui prima testimonianza che si trova è la Rocca di Monselice.

Tappa n. 11 Monselice-Carceri | Km 15
mercoledì 25 maggio

Partenza da: Piazza Mazzini (di fronte all’info point) – Monselice
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Carceri

Dettagli tappa:
Partenza da Monselice verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Carceri verso ora di pranzo.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali ci sarà la possibilità di visitare l’Abbazia di Santa Maria delle Carceri e una sezione dell’antico monastero che ospita inoltre il Museo della civiltà contadina.

Tappa n.12 Carceri-Badia Polesine | Km 25

giovedì 26 maggio

Partenza da: Chiesa di Carceri – Carceri
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Badia Polesine

Dettagli tappa:
Partenza da Carceri verso le 8:00 della mattina, arriveremo a Badia Polesine nel pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare l’Abbazia di Vangadizza e nel centro della città potremmo vedere la “Piccola Fenice” (Teatro Sociale “E. Balzan”), la Chiesa arcipretale e il Palazzo Estense.

Tappa n. 13 Badia Polesine-Sariano | Km 18,5

venerdì 27 maggio

Partenza da: Ex Canonica di Salvaterra
Ore: 8.00
Punto di arrivo: Ostello Don Onorio Grossi – Piazza XX Settembre, 194

Dettagli tappa:
Partenza da Badia Polesine verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Sariano per pranzo.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Chiesa di San Maurelio e Piazza XX Settembre.

Tappa n. 14 Sariano-Stellata | Km 18,9
sabato 28 maggio

Partenza da: Ostello Don Onorio Grossi – Piazza XX Settembre, 194 45027 Trecenta RO
Ore: 7.00
Punto di arrivo: Hotel Lory – via delle Regioni, 880/a

Dettagli tappa:
Partenza da Sariano verso le 7.00 della mattina, arriveremo a Stellata nel primo pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino raggiungeremo l’Associazione Sandokan che ci accoglierà insieme a enti ed istituzioni locali. Dopo i vari interventi verremo traghettati nella riva opposta in barca.

Tappa n. 15 Stellata-Finale Emilia | Km 21,3

domenica 29 maggio

Partenza da: Hotel Lory – via delle Regioni, 880/a
partenza: ore 7.30
Punto di arrivo:

Dettagli tappa:
Partenza da Stellata verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Finale Emilia nel pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo Apostoli, risalente al XIII secolo, il Cimitero ebraico di Finale Emilia con la tomba di Donato Donati del XVII secolo, i resti della Torre dei Modenesi o come la chiamavano gli abitanti Torre dell’Orologio.

Tappa n. 16 Finale Emilia-Bomporto | Km 27

lunedì 30 maggio

Partenza da:
Ore: 7.00
Punto di arrivo: Parrocchia di San Nicolò – via per Modena, 1 – Bomporto

Dettagli tappa:
Partenza da Finale Emilia verso le 7.00 della mattina, arriveremo a Bomporto nel pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare il Ponte delle Porte Vinciane, che regolano le acque del Panaro nel Naviglio di Modena, su progetto di Leonardo da Vinci.
Successivamente potremo vedere l’Oratorio di San Nicolò, situato nella Piazzetta del Pozzo nel Centro Storico.

Tappa n. 17 Bomporto-Modena | Km 25
martedì 31 maggio

Partenza da: Parrocchia di San Nicolò – via per Modena, 1 – Bomporto
Ore: 7.00
Punto di arrivo: Ostello San Filippo – via Sant’Orsola, 52 – Modena

Dettagli tappa:
Partenza da Bomporto verso le 7.00 della mattina, arriveremo a Modena nel pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino attraverseremo la città di Nonantola, con la sua meravigliosa Abbazia, la Torre dei Modenesi e la Torre dei Bolognesi. Giunti a Modena sarà possibile visitare il Duomo di Modena e la Torre Ghirlandina, alta 86 metri è la torre campanaria simbolo della città.

Nel pomeriggio si incontrerà il Vescovo per ricevere la benedizione del pellegrino

Tappa n. 18 Modena-Spilamberto | Km 19,1

mercoledì 1 giugno

Partenza da: Ostello San Filippo – via Sant’Orsola, 52 – Modena
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Parrocchia di Spilamberto – via S. Carlo, 15 -Spilamberto

Dettagli tappa:
Partenza da Modena verso le 8:00 della mattina, arriveremo a Spilamberto per ora di pranzo. Ci sarà la possibilità di visitare il Museo dell’aceto balsamico tradizionale e il museo archeologico dov’è esposta la tomba del pellegrino. Alle ore 19 per ci vuole si terrà la santa Messa con la benedizione dei pellegrini, la cena verrà poi offerta dalla Confraternita di S.Bartolomeo.

Tappa n. 19 Spilamberto-Samone | Km 28,4

giovedì 2 giugno

Partenza da: Parrocchia di Spilamberto – via S. Carlo, 15 – Spilamberto
Ore: 6.30
Punto di arrivo: Parrocchia di Samone – Via Castello, 126 – Samone

Dettagli tappa:
Partenza da Spilamberto verso le 6.30 della mattina, arriveremo a Samone nel pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Chiesa di San Nicolò, il Museo della tigella e il Palazzo del Capitano (Sala degli stemmi).

Tappa n. 20 Samone-Montese | Km 18,9
venerdì 3 giugno

Partenza da: Parrocchia di Samone – Via Castello, 126 – Samone
Ore: 6.30
Punto di arrivo: Canonica di Iola – Piazza don A. Verucchi

Dettagli tappa:
Partenza da Samone verso le 8:00 della mattina, arriveremo a Montese nel primo pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Chiesa di Montese, la Rocca Montese, il Museo della linea Gotica e sarà possibile vedere il Monumento dei caduti e la Cisterna della Rocca di Montese.

Tappa n. 21 Montese-Fanano | Km 23,3

sabato 4 giugno

Partenza da: Canonica di Iola – Piazza don A. Verucchi
Ore: 6.30
Punto di arrivo: Suore Francescane Missionarie di Cristo – via Abà, 46 – Fanano

Dettagli tappa:
Partenza da Montese verso le 6.30 della mattina, arriveremo a Fanano nel primo pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare il Monastero di Fanano, Piazza Corsini, Palazzo Lardi, la Torre dell’orologio. Si terrà inoltre la messa pre-festiva e con la benedizione dei pellegrini.

Tappa n.22 Fanano-Capanno Tassoni | Km 10,4

domenica 5 giugno

Partenza da: Suore Francescane Missionarie di Cristo – via Abà, 46-Fanano
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Rifugio Lo Spigolino – Località Capanna Tassoni

Dettagli tappa:
Partenza da Fanano verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Capanno Tassoni nella tarda mattinata.

Tappa n.23 Capanno Tassoni-Cutigliano | Km 13,7
lunedì 6 giugno

Partenza da: Rifugio Lo Spigolino – Località Capanna Tassoni
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Hotel Miramonte – Piazza Catilina, 12 – Cutigliano

Dettagli tappa:
Da Capanna Tassoni saliremo attraverso boschi di faggio fino al valico di Passo Croce Arcana. L’antico valico appenninico che era confine fra ducato di Modena e Toscana posto ad una altezza 1669 mslm. Se la giornata sarà luminosa da lì la vista si spingerà fino alle montagne della Corsica. Scenderemo verso Cutigliano inizialmente in mezzo a mirtillaie colorate poi attraverso boschi e Pascoli. Passeremo per Doganaccia( antica dogana del ducato Toscana) oggi stazione sciistica. Poi giungeremo a Cutigliano sede di tappa. Paese caratteristico in stile montano toscano. Visiteremo la chiesa di San Bartolomeo.

Tappa n.24 Cutigliano-Pontepetri (Maresca) | Km 23,4

martedì 7 giugno

Partenza da: Hotel Miramonte – Piazza Catilina, 12 – Cutigliano
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Albergo pensione Mizia – Via del Teso, 8/A – Maresca

Dettagli tappa:
Partenza da Cutigliano verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Maresca nel primo pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino attraverseremo San Marcello Pistoiese e Gavinana e oltre alle bellezze naturali giunti a Maresca potremmo visitare Villa Egerton accoglienza che risale ai primi del Novecento, la Chiesa di San Gregorio Magno, l’antica Ferriera Papini e Palazzo Rospigliosi.

Tappa n.25 Pontepetri (Maresca)-Pistoia | Km 18

mercoledì 8 giugno

Partenza da: Albergo pensione Mizia – Via del Teso, 8/A – Maresca
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Spedale di Sant’Andrea e San Jacopo –
Via Sant’Andrea 21 – Pistoia

Dettagli tappa: Partenza da Maresca verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Pistoia nel pomeriggio.
Dopo la sistemazione in alloggio ci sarà il rito della lavanda dei piedi seguito dal ritiro della Jacopea in Battistero. Verso le ore 17 ci sarà l’ingresso in cattedrale attraverso la Porta Santa e la visita della Reliquia di San Jacopo. Successivamente parteciperemo alla Santa Messa e visiteremo lo Spedale del Ceppo e la Chiesa di Sant’Andrea.

Tappa n. 26 Pistoia-San Baronto | Km 19
giovedì 9 giugno

Partenza da: Spedale di Sant’Andrea e San Jacopo –
Via Sant’Andrea 21 – Pistoia
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Monti Hotel – Via della Chiesa 2 – San Baronto

Dettagli tappa: Partenza da Pistoia verso le 7.30 della mattina, arriveremo a San Baronto nel pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Chiesa dei Santi Baronto e Desiderio.

Tappa n. 27 San Baronto – Fucecchio | Km 26,3

venerdì 10 giugno

Partenza da: Monti Hotel – Via della Chiesa n.2, 51030 San Baronto
Ore: 7.00
Punto di arrivo: Ostello Ponte dei Medici – Viale C. Colombo, n.237 Cappiano

Dettagli tappa: Lungo il percorso attraverseremo Vinci e Cerreto Guidi dove enti ed istituzioni locali ci daranno il benvenuto. Raggiunto l’alloggio, dopo la sistemazione andremo in centro città dove verremo accolti dalle istituzioni locali e parteciperemo all’inaugurazione di una mostra fotografica. Seguiranno altre visite guidate e la cena con animazione.

Tappa n. 28 Fucecchio – San Miniato | Km 10

sabato 11 giugno

Partenza da: Ostello Ponte dei Medici – Viale C. Colombo, n.237 Cappiano
Ore: 7.00
Punto di arrivo: Convento San Francesco – Piazza San Francesco, 1, 56028 San Miniato (PI)

Dettagli tappa: La mattina alle ore 8.00 ci si troverà al Chiostro del convento di Maria Vergine per un momento di incontro fra Romea Strata e Via Francigena.
Verso le 9.00 si partirà per raggiungere San Miniato.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Chiesa della Santissima Annunziata e di San Domenico, il Museo diocesano di arte sacra e la
Rocca di Federico II.

Tappa n. 29 San Miniato – Gambassi Terme | Km 23,9
domenica 12 giugno

Partenza da: Convento San Francesco – Piazza San Francesco, 1 – San Miniato
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Ostello Sigerico – Strada Provinciale Volterrana, 33

Dettagli tappa: Partenza da San Miniato verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Gambassi Terme nel pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Pieve di Santa Maria Assunta, il Parco Comunale e la Mostra permanente sul vetro preindustriale.

Tappa n. 30 Gambassi Terme -San Gimignano | Km 13,4

lunedì 13 giugno

Partenza da: Ostello Sigerico – Strada Provinciale Volterrana, 33
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Il Villaggio del pellegrino – Località Santa Lucia 38/c – San Gimignano

Dettagli tappa: Partenza da Gambassi Terme verso le 7.30 della mattina, arriveremo a San Giminiano per ora di pranzo.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare il Duomo di San Gimignano, Piazza della Cisterna, il Palazzo comunale e il museo civico, le torri dei Salvucci e il museo delle torture.

Tappa n. 31 San Gimignano – Abbadia Isola | Km 20

martedì 14 giugno

Partenza da: Il Villaggio del pellegrino – Località Santa Lucia 38/c – San Gimignano
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Ospitale dei Santi Cirino e Giacomo – Loc. Abbadia Isola, 4 – Abbadia Isola

Dettagli tappa: Partenza da San Gimignano verso le 7.30 della mattina, arriveremo ad Abbadia Isola nel primo pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare il Duomo di San Gimignano, Piazza della Cisterna, il Palazzo comunale e il museo civico, le torri dei Salvucci e il museo delle torture.

Tappa n. 32 Abbadia Isola – Siena | Km 20
mercoledì 15 giugno

Partenza da: Ospitale dei Santi Cirino e Giacomo – Loc. Abbadia Isola, 4 – Abbadia Isola
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Foresteria San Clemente ai Servi – Piazza Alessandro Manzoni, 5 – Siena

Dettagli tappa: Partenza da Abbadia Isola verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Siena nel primo pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Piazza del Campo, il Duomo
Battistero, il Museo dell’Opera del Duomo, Santa Maria della Scala, la
Pinacoteca nazionale di Siena e il
Santuario di Santa Caterina.


Tappa n. 33 Siena – Ponte D’arbia | Km 25,7

giovedì 16 giugno

Partenza da: Foresteria San Clemente ai Servi – Piazza Alessandro Manzoni, 5 – Siena
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Centro Cresti – Via Cassia, 3 – Ponte D’arbia

Dettagli tappa: Partenza da Siena verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Ponte d’Arbia nel pomeriggio.
Questa località è una frazione dei suddetti centri di Buonconvento e Monteroni d’Arbia. Immersa nel verde, questa destinazione si trova lungo il percorso dell’antica Via Francigena. Nei dettagli, nell’itinerario di Sigerico, con il semplice nome di Arbia, la località in questione rappresentava la 14esima tappa.

Tappa n. 34 Ponte D’arbia – San Quirico d’Orcia | Km 26,2

venerdì 17 giugno

Partenza da: Centro Cresti – Via Cassia, 3 – Ponte D’arbia
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Il palazzo del pellegrino – Via Dante Alighieri, 33 – San Quirico d’Orcia

Dettagli tappa: Partenza da Ponte D’arbia verso le 7.30 della mattina, arriveremo a San Quirico d’Orcia nel pomeriggio.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare Montalcino il borgo medioevale arroccato su una collina e giunti a San Quirico d’Orcia sarà possibile visitare il borgo ed eventualmente si potrà cenare in una taverna dall’atmosfera medievale con gli spettacoli di piazza di un tempo lontano, in quanto, in tale data, tutto il borgo è in festa per la FESTA DEL BARBAROSSA, in ricordo del passaggio nel 1155 di Federico I Hohenstaufen, detto il Barbarossa.

Tappa n. 35 San Quirico d’Orcia – Radicofani | Km 32,5
sabato 18 giugno

Partenza da: Il palazzo del pellegrino – Via Dante Alighieri, 33 – San Quirico d’Orcia
Ore: 7.30
Punto di arrivo: RadicHostel – Piazza Anita Garibaldi, 2 – Radicofani

Dettagli tappa: La partenza è prevista da San Quirico d’Orcia verso le 7.30 della mattina, cammineremo fino a raggiungere a Gallina, dove poi saremo trasportati con navetta fino a Radicofani.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Chiesa di San Pietro, la Chiesa di Sant’Agata e la famosa Rocca di Radicofani.


Tappa n. 36 Radicofani – Acquapendente | Km 23,9

domenica 19 giugno

Partenza da: RadicHostel – Piazza Anita Garibaldi, 2 – Radicofani
Ore: 6.30
Punto di arrivo: S’osteria 38 – Via Cesare Battisti, 61c – Acquapendente

Dettagli tappa: Partenza da Radicofani verso le 6.30, arriveremo ad Acquapendente per ora di pranzo.
Durante questa giornata di cammino oltre alle bellezze naturali, potremmo visitare la Cattedrale del Santo Sepolcro, la Torre Julia de Jacopo, la Torre dell’orologio, la Chiesa Sant’Agostino e di Santo Stefano.

La sera si parteciperà alla Santa Messa tenuta da don Gianantonio.

Tappa n.37 Acquapendente – Bolsena | Km 22,1

lunedì 20 giugno

Partenza da: S’osteria 38 – Via Cesare Battisti, 61c, 01021 Acquapendente
Ore: 7.30
Punto di arrivo: La Casa di preghiera Santa Cristina – Corso Cavour, 70 – Bolsena

Dettagli tappa: Partenza da Acquapendente verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Bolsena nel pomeriggio.
In questa tappa è bene partire dalla Chiesa del Santo Sepolcro di Acquapendente, dove faremo la preghiera del mattino. Lungo il cammino faremo una sosta pranzo e breve spiegazione a San Lorenzo Nuovo, quindi ripartiremo per Bolsena. All’arrivo a Bolsena, sosta nella Basilica di Santa Cristina e sistemazione.

Tappa n.38 Bolsena – Montefiascone | Km 17,7
martedì 21 giugno

Partenza da: La Casa di preghiera Santa Cristina – Corso Cavour, 70 – Bolsena
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Monastero San Pietro – Via Giuseppe Garibaldi, 31 – Montefiascone

Dettagli tappa: Partenza da Bolsena verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Montefiascone nel pomeriggio.
Al mattino alla partenza preghiera e lodi. Lungo il primo tratto si contempla il lago di Bolsena, di origine vulcanica e sul sentiero vi sono alcuni cartelli che ne indicano e spiegano l’origine. Superiamo il fosso Melona, passiamo dal podere Sailli e dopo circa due chilometri tra vigne e uliveti entriamo nel Parco di Turona in un ambiente di foresta ad alto fusto. Breve sosta all’oratorio della Madonna di Turona. Salita al colle della Guardata. Proseguimento per Montefiascone e sosta alla Chiesa del Corpus Domini. Arrivo all’alloggio e sistemazione.

Tappa n.39 Montefiascone – Viterbo | Km 17,8

mercoledì 22 giugno

Partenza da: Monastero San Pietro – Via Giuseppe Garibaldi, 31 – Montefiascone
Ore: 7.30
Punto di arrivo: L’ospitale del pellegrino – Via San Pellegrino 49 – Viterbo

Dettagli tappa: Partenza da Montefiascone verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Viterbo nel pomeriggio.
Al mattino partenza e subito breve sosta a San Flaviano per un momento di preghiera. Subito un bel tratto di basolato romano e memoria delle antiche strade romane dell’Impero, tra Oriente ed Occidente, tra Nord e Sud. Proseguimento e a metà basolato, sosta alla fontanella “Domus Pellegrini”. Sosta pranzo alle terme del Bagnaccio. Proseguimento per Viterbo dove arriveremo presso il Palazzo Papale e il Duomo di San Lorenzo. Quest’ultimo lo visiteremo. Arrivo in alloggio e sistemazione.

Tappa n.40 Viterbo – Vetralla | Km 16,9

giovedì 23 giugno

Partenza da: L’ospitale del pellegrino – Via San Pellegrino 49 – Viterbo
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Casa di accoglienza Regina Pacis – Strada del Giardino n.4, Località CURA – Vetralla

Dettagli tappa: Partenza da Viterbo verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Vetralla per pranzo.
A Vetralla merita una visita la Chiesa romanica di san Francesco, eretta nel XII-XIII secolo: conserva affreschi di diverse epoche. Ma questa città è famosa per la festa dello “sposalizio dell’albero” che si svolge il giorno 8 maggio di ogni anno, un rito secolare, grazie al quale la comunità vetrallese riconferma il possesso dei boschi di Monte Fogliano, donati da Papa Eugenio IV nel 1432. Noi attraverseremo il bosco senza recarci nel luogo dello sposalizio.

Tappa n.41 Vetralla – Sutri | Km 23,6
venerdì 24 giugno

Partenza da: Casa di accoglienza Regina Pacis – Strada del Giardino n.4, Località CURA – Vetralla
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Casa di Accoglienza OASI DI PACE – Via delle Viole, 15 Loc. Fontevivola – SUTRI

Dettagli tappa: Partenza da Vetralle verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Sutri nel pomeriggio. Lungo il percorso potremmo vedere le Torri d’Orlando enormi resti di costruzioni romane e medioevali che emergono tra gli alberi e i noccioli, nella zona conosciuta come “Le Querce d’Orlando” e attraversare Capranica, un pittoresco abitato allungato su uno sprone tufaceo. Potremmo visitare il Parco Archeologico e il centro storico di Sutri con le sue chiese, piazze e fontane, dove ogni angolo emana una suggestione tutta particolare legata alle tradizioni e alla storia della città.

Tappa n. 42 Sutri – Campagnano di Roma | Km 23,8

sabato 25 giugno

Partenza da: Casa di Accoglienza OASI DI PACE – Via delle Viole, 15 Loc. Fontevivola – SUTRI
Ore: 7.30
Punto di arrivo: Oratorio San Giovanni Battista – Via dante Alighieri, 7 – Campagnano

Dettagli tappa: Partenza da Sutri verso le 7.30 della mattina, arriveremo a Campagnano di Roma nel pomeriggio.
All’interno del parco Valle del Treja
Immersi in un paesaggio agreste si attraversa il parco della valle del Treja (visita alle cascate del Monte Gelato) e successivamente il parco Naturale Regionale di Veio fino a raggiungere la storica Campagnano di Roma sorta sulle pendici di un’altura tufacea circondata da fossi naturali. Il paese che visse il suo periodo d’oro in epoca medievale vanta un patrimonio storico ed artistico tra cui spiccano la fontana dei Delfini, il Palazzo municipale e la chiesa del Gonfalone.

Tappa n. 43 Campagnano di Roma – La Storta | Km 23

domenica 26 giugno

Partenza da: Oratorio San Giovanni Battista – Via dante Alighieri, 7 – Campagnano
Ore: 6.30
Punto di arrivo: Casa per ferie Domenica Barbantini – Via Ausano Labadini, 20 – Roma

Dettagli tappa: Partenza da Campagnano di Roma verso le 6.30 della mattina, arriveremo a La Storta nel pomeriggio, per poi proseguire verso l’alloggio a La Giustiniana. Usciti da Campagnano, ammiriamo il bel panorama sulle campagne laziali, prima di entrare nell’area del Parco di Veio, dove passiamo accanto alla chiesa della Madonna del Sorbo. Attraversiamo quindi la meravigliosa Valle del Sorbo prima di salire verso il bel centro storico di Formello, dove Palazzo Chigi ospita un bellissimo ostello. Affrontiamo quindi un lungo tratto panoramico fino a Isola Farnese e La Storta.

Tappa n. 44 La Storta – Roma | Km 17,2
lunedì 27 giugno

Partenza da: Casa per ferie Domenica Barbantini – Via Ausano Labadini, 20 – Roma
Ore: 6.30
Punto di arrivo: Domus Nascimbeni – Via di Torre Rossa, 68 – Roma

Dettagli tappa:
Partenza da Aquileia verso le 8:00 della mattina, arriveremo a Roma per mezzogiorno. Giunti alla meta del pellegrinaggio ci recheremo presso Piazza San Pietro per fare una foto di gruppo di fronte alla Basilica e poi verremo trasportati in alloggio dove avremo tempo di sistemarci prima del pranzo. Nel pomeriggio verso le ore 16 torneremo a San Pietro dove ad accoglierci ci sarà il Cardinale Gambetti per un momento di riflessione, seguita dalla benedizione del pellegrino e dalla visita della Basilica. Terminate le attività si tornerà in alloggio in vista della cena.

2 GIORNI ROMA

Martedì 28 giugno

Sveglia ore 7.00 e colazione, alle ore 8.00 partenza con pullman per visita guidata alle chiese che fanno memoria dei singoli Stati Europei attraversati dalla RS, in ordine:

  • Chiesa dei Santi Quattro Coronati, per la Lettonia
  • Basilica di San Clemente, per la Repubblica Ceca
  • Chiesa di San Stanislao, per i Polacchi
  • Chiesa di Gesù, per Lituania
  • Chiesa di Santa Maria dell’Anima, per l’Austria

Conclusa la visita delle chiese si ritornerà in pullman al Ristorante da Arturo. Le ore successive lasceremo al gruppo di pellegrini del tempo libero per riposarsi in quanto per il tardo pomeriggio-sera si terrà l’incontro istituzionale. Alle ore 17.00 ci recheremo presso il luogo dell’incontro a cui seguirà un buffet finale.

Mercoledì 29 giugno

Alle ore 9.00 presso la Domus Nascimbeni terremo la Santa messa per la festa degli apostoli Pietro e Paolo a conclusione dell’intera esperienza del Pilgrimage Promotion Tour 2022 a cui seguirà la nostra discesa verso Piazza San Pietro per l’Angelus di Papa Francesco.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo aggiornamenti sul cammino, news ed eventi che ti faranno conoscere la Romea sia che tu decida di percorrerla tutta, fare solo qualche tappa o innamorartene attraverso i nostri racconti.