Aers

Comitato Scientifico

Ricercatori ed esperti europei per promuovere la conoscenza interdisciplinare sulla Romea Strata

Comitato Scientifico

Ufficialmente costituito nel giugno 2019 durante la prima assemblea generale dell’Associazione Europea Romea Strata, il Comitato Scientifico, con valenza internazionale e multidisciplinare, è composto da un gruppo di ricercatori e professori provenienti da università e istituti di ricerca collocati lungo l’itinerario. Il Comitato è inoltre coadiuvato da un ampio gruppo di esperti, che danno un contributo rilevante alla ricerca grazie alla loro competenza ed esperienza.
L’obiettivo del Comitato Scientifico di AERS è promuovere la conoscenza delle antiche vie di pellegrinaggio dal Baltico a Roma attraverso studi e ricerche di carattere interdisciplinare.
Oltre a validare l’Itinerario da un punto di vista storico, il desiderio dell’AERS è quello di far emergere la ricchezza di elementi che si sono “stratificati” nel corso della storia lungo queste antiche vie al fine di poter da un lato, partecipare alla diffusione delle conoscenze sul patrimonio culturale e, dall’altro, fornire numerose motivazioni a chiunque voglia avvicinarsi all’esperienza di cammino, come pellegrino, camminatore, turista.
Per far emergere la ricchezza che caratterizza la Romea Strata e lavorare nella prospettiva di uno sviluppo turistico del territorio, il Comitato Scientifico ha proposto innumerevoli filoni di ricerca:

In ambito storico, attraverso un attento studio di archivi, testimonianze e diari di pellegrini, vengono approfonditi temi quali la via dell’ambra, del sale, del ferro e della seta, le vie Romane e l’eredità longobarda lungo il percorso.
In ambito religioso si approfondiscono i santi legati a questo percorso, i monasteri e santuari di rilevante importanza e significato situati lungo la via, le sorgenti d’acqua con particolare valenza spirituale, i riti religiosi condivisi e le feste patronali, i pellegrinaggi urbani e su Roma come destinazione religiosa cristiana.
In ambito culturale vengono effettuate ricerche riguardanti i luoghi dell’accoglienza, la consapevolezza e l’impegno delle comunità locali verso il patrimonio culturale e religioso, l’interconnessione e lo scambio di conoscenze scientifiche lungo l’itinerario, lo Slavismo, il Panslavismo e le connessioni dei popoli slavi fino alla creazione della Mitteleuropa. Interesse sarà rivolto anche alle tradizioni gastronomiche, all’architettura, all’arte e alla musica dei vari territori coinvolti.

Questi filoni di ricerca possono essere visti come chiavi di lettura dell’itinerario e si andranno ad aggiungere ad uno studio attento negli ambiti di comunicazione, marketing e sviluppo turistico del territorio. Il lavoro del Comitato Scientifico è dunque alla base dello sviluppo dell’itinerario e potenzia le attività dell’Associazione stessa.

Filoni di ricerca

Scopri le 9 aree di ricerca e tutti gli studi e gli articoli scientifici su cui stanno lavorando i ricercatori e gli esperti del Comitato Scientifico della Romea Strata

Filoni di ricerca

Scopri le 9 aree di ricerca e tutti gli studi e gli articoli scientifici su cui stanno lavorando i ricercatori e gli esperti del Comitato Scientifico della Romea Strata

I membri del comitato scientifico

Il Comitato, presieduto dalla Dott.ssa Fiorella Dallari vede coinvolti più di 40 membri, tra ricercatori ed esperti, provenienti dai vari paesi attraversati dalla Romea Strata. In particolare Il Comitato coinvolge le Università italiane di Padova, Verona, Bologna, Firenze, Roma e il CISET della Cà Foscari di Venezia; l’Università di Linz in Austria, L’Università teologica di Olomouc in Rep. Ceca e le Università polacche di Cracovia e Torun.

Italia

Fiorella Dallari | CAST
Alessia Mariotti | Università di Bologna
Paola Zanovello | Università di Padova
Cristiano Tiussi | Fondazione Aquileia
Margherita Azzari | Società Geografica Italiana, Università di Firenze
Olimpia Niglio  | Ministero della cultura dell’AIRC
Mara Manente | CISET- Uiversità Ca’ Foscari di Venezia
Sabrina Meneghello | CISET- Uiversità Ca’ Foscari di Venezia
Filippo Pistocchi | CAST – Centro di Studi Avanzati sul Turismo, Università di Bologna
Rolando Dondarini | Dip. di Scienze della Formazione, Università di Bologna
Beatrice Borghi | Dip. di Scienze della Formazione, Università di Bologna
Filippo Galletti | Dip. di Scienze della Formazione, Università di Bologna
Nedo Ferrari  | Comunità toscana “il Pellegrino” – Federcammini
Marino Del Piccolo | Associazione “Amici dell’Hospitale”
Stefano Fracasso | Gal Delta del Po
Monica Valeri | A. P. T. Emilia-Romagna
Francesca Giani | Dip. di Ingegneria Civile e Ambientale, Università La Sapienza
Tommaso Maria Rossi | Archivio Storico Diocesano di Lucca
Renata Salvarani | Università europea di Roma
Nicoletta Bernacchio | Pontifica Università Gregoriana
Ilaria Sabbatini | Archivio del “Volto Santo”
Daniele Ietri  | Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano
Don Martino Signoretto | Diocesi di Verona
Enrica Lemmi | Università di Pisa – Lucca Campus Foundation
Maria Grazia Deri | Università di Pisa – Lucca Campus Foundation
Francesca Graziani | Agenzia del Demanio Pubblico – Coordinator of “Progetti a Rete”
Massimiliano Munari
Valeria Zanini | INAF – Osservatorio Astronomico di Padova
Maria Gioia Migliavacca | Dip. di Cultura e Civiltà, Università di Verona
Cristina Noacco | Università di Tolosa
Paolo Spolaore | Centro Italiano studi Compostellani Perugia
Paola Tessitore | Fondazione Verona Minor Hierusalem

Austria

Michael Rosenberger | Istituto di teologia morale Università cattolica privata di Linz
Christian Hlavac | GALATOUR – Centro per il paesaggio e il turismo
Ingeborg Schemper | Dipartimento di Storia dell’Arte Università di Vienna

Repubblica Ceca

Petr Fojtík  | Matice Velehradska
Jan Penàz | Matice Velehradska
Pavel Kopeček | Facoltà di Teologia di Cirillo e Metodio, Università Palacký di Olomouc

Polonia

Tomasz Walczyk | Guida turistica
Franciszek  Mróz | Università Pedagogica di Cracovia 
Monika Noviello | Università Pedagogica di Cracovia 
Małgorzata Zdon-Korzeniowska | Università Pedagogica di Cracovia 
Tomasz Huzarek | Università Nicolaus Copernicus di Toruń

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo aggiornamenti sul cammino, news ed eventi che ti faranno conoscere la Romea sia che tu decida di percorrerla tutta, fare solo qualche tappa o innamorartene attraverso i nostri racconti.